Sono stato tradito e ora voglio la separazione. E’ possibile chiedere l’addebito?

Infedeltà coniugale e separazione

L'infedeltà coniugale giustifica la richiesta di separazione giudiziale in quanto determina normalmente l'intollerabilità della prosecuzione della convivenza. Per quanto riguarda l'addebito. La giurisprudenza ha precisato che occorre verificare se l'infedeltà sia stata la causa della compromissione della convivenza tra i coniugi o il suo effetto. Se risulta la preesistenza di una crisi già in atto in un contesto caratterizzato da una convivenza meramente formale, l'infedeltà non sarà considerata, di per sè, elemento idoneo a giustificare l'addebito della separazione.
  • Visite: 3161

Articoli correlati