Quale e’ il ruolo del mediatore familiare in caso di separazione?

Il ruolo e il momento migliore per rivolgersi al mediatore famigliare.

E’ opportuno premettere che l’istituto della Mediazione familiare ha come finalità il diritto dei figli di genitori separati di non perdere nulla rispetto a prima. Il ruolo del Mediatore familiare è quello di aiutare i genitori, in un momento di difficoltà e di conflitto, a riaprire la necessaria comunicazione fra di loro affinchè essi e non altri, giungano a decisioni costruttive per i figli e per se stessi. La Mediazione ha come obiettivo quello di portare i due genitori ad elaborare un progetto di intesa reciproco e durevole su tutte le principali questioni riguardanti i figli.

Il mediatore perciò aiuta il padre e la madre ad ascoltarsi, a confrontarsi per trovare insieme soluzioni realistiche e positive della vita quotidiana, sulla condivisione dei compiti genitoriali, in un clima di cooperazione e di rispetto. Solitamente ci si rivolge al Mediatore Familiare quando la coppia ha deciso la separazione e ha bisogno di aiuto. Il tempo ideale, sia pur non valido per tutti, è collocato in una fase precoce della vicenda separativa, preferibilmente prima che siano avviate le procedure legali.
Un singolo genitore si può rivolgere al servizio di Mediazione per avere delle informazioni, e può chiedere una consulenza individuale. Non può però fare il percorso da solo perché è appunto rivolto ad entrambi i genitori. Ma insieme al Mediatore si può creare una modalità per coinvolgere anche l’altro genitore.

  • Visite: 8217

Articoli correlati